> Home > Estetisti e Acconciatori > Estetisti > Subingresso


SCIA Subingresso Estetista

UfficioAttività Produttive - SUAP
Procedimenti collegatiGuida Ai Versamenti
DefinizioneL'attività di estetista comprende tutte le prestazioni ed i trattamenti eseguiti sulla superficie del corpo umano il cui scopo esclusivo o prevalente sia quello di mantenerlo in perfette condizioni, di migliorarne e proteggerne l'aspetto estetico, modificandolo attraverso l'eliminazione o l'attenuazione degli inestetismi presenti.
L'attivitò può essere svolta con l'attuazione di tecniche manuali, con l'utilizzazione degli apparecchi elettromeccanici per uso estetico definiti in apposito elenco e con l'allicazione di prodotti cosmetici.
Sono escluse dall'attività di estetica le prestazioni dirette in linea specifica ed esclusiva a finalità di carattere terapeutico.
L´ attività di estetista è regolamentata dalla Legge n. 1 del 04 gennaio 1990, dalla legge regione Liguria nesimo 3 del 02 gennaio 2003 - artt. dal 24 al 32 e dalla legge nesimo 40 del 02.04.2007 (art. 10).
Il regolamento comunale per l´esercizio delle attività di barbiere, parrucchiere per uomo, per signora e mestieri affini, approvato con deliberazione del Consiglio Comunale nesimo 166 del 19.03.1985, è valido esclusivamente nella parte contenente la disciplina dei ''mestieri affini''che non sia in contrasto con le normative sopra citate.

Modalità di presentazionePer subentrare nell'attività di estetista occorre presentare la Segnalazione Certificata di Inizio di Attività (SCIA) sotto riportata nella quale dovranno essere dichiarati:
- REQUISITO PROFESSIONALE che deve essere posseduto dal richiedente se ditta individuale artigiana oppure dai/dal socio o da persona incaricata se trattasi di impresa artigiana e non artigiana;

Cosa allegareLa documentazione da allegare è quella prevista dalla modulistica approvata con Deliberazione di Giunta Regionale n. 476 del 16/06/2017.
L'importo da versare per la presentazione della pratica è di Euro 50.00 da versare secondo le indicazioni previste nella ''Guida ai versamenti''.

Riferimenti di LeggeLegge n. 1 del 04 gennaio 1990.
Legge regione Liguria nesimo 3 del 02 gennaio 2003 - artt. dal 24 al 32.
Regolamento comunale per l´esercizio delle attività di barbiere, parrucchiere per uomo, per signora e mestieri affini.
Ordinanza N. 20 del 06/04/2012.
Allegati
img_20PROCURA DIGITALE
img_21Comunicazione subingresso