> Home > Estetisti e Acconciatori > Acconciatori > Comunicazioni e Cessazione


Comunicazioni e Cessazioni Acconciatori

UfficioAttività Produttive - SUAP
Procedimenti collegatiGuida Ai Versamenti
DefinizionePer ''acconciatore'' si intendono tutte le attività esercitate indifferentemente su uomo e donna relative al taglio dei capelli, all'acconciatura, alla colorazione e decolorazione degli stessi nonchè all'applicazione di parrucche ed ogni altro servizio complementare.E' compresa anche l'attività del taglio della barba.
L´ attività di acconciatore è regolamentata dalla legge 14 febbraio 1963 n. 161 , dalla legge n. 174 del 17 agosto 2005 e dalla legge Regionale n. 23 del 05/06/2009.
Il regolamento comunale per l´esercizio delle attività di barbiere, parrucchiere, è stato approvato con deliberazione del Consiglio Comunale nesimo 4 del 26.02.1999 e modificata con Deliberazione C.C. nesimo 20 del 19.05.2000.

Modalità di presentazioneNel caso di Variazioni del direttore responsabile, Variazioni societarie Modifica locali e Modifica attrezzature occorre presentare opportuna comunicazione su modulistica appositamente predisposta.

Nel caso di Cessazione definitiva occorre darne tempestiva comunicazione su modello approvato con Deliberazione di Giunta Regionale N.476 del 16/06/2017

Cosa allegareLa documentazione da allegare è riportata nei modelli relativi.
L'importo del versamento da effettuare per oneri presentazione della pratica è pari ad € 50,00 (vedere ''guida ai versamenti'' per modalità) ad eccezione della comunicazione di cessazione.

Alla comunicazione di cessazione nulla deve essere allegato.

Riferimenti di LeggeOrdinanza N. 19 del 06/04/2012.
Legge n. 161 del 14 febbraio 1963.
Legge n. 174 del 17 agosto 2005.
L.R. 5 giugno 2009 n. 23.
Regolamento comunale per l´esercizio delle attività di barbiere, parrucchiere.
Allegati
img_20Acconciatori Comunicazioni Variazioni
img_21Comunicazione cessazione - sospensione
img_22PROCURA DIGITALE