> Home > Forme speciali di vendita > Spacci Interni


Spacci Interni

UfficioAttività Produttive - SUAP
Procedimenti collegatiGuida Ai Versamenti
DefinizioneVendita che avviene a favore di dipendenti di enti o imprese (pubblici e privati), militari, soci di cooperative di consumo, aderenti a circoli privati, nonchè la vendita nelle scuole e negli ospedali esclusivamente a favore di coloro che hanno titolo ad accedervi. I locali sede di queste attività non devono essere aperti al pubblico e non devono avere accesso alla pubblica via.

RequisitiPer lĀ“esercizio dellĀ“attività commerciale è richiesto il possesso del ''requisito morale'' e, limitatamente al settore alimentare, del ''requisito professionale'' (art.71 D.Lgs. 59/2010).

Il requisito morale deve essere posseduto:
- per le ditte individuali dal titolare;
- per le società dal legale rappresentante e da tutti i soci amministratori.

I requisiti professionali devono essere posseduti:
- per le ditte individuali dal titolare o da persona preposta;
- per le società dal legale rappresentante o da persona preposta

Modalità di presentazioneL'avvio di una nuova attività di vendita e le successive variazioni sono subordinate alla presentazione di Segnalazione Certificata di Inizio di Attività (SCIA).
Si utilizza la modulistica approvata con deliberazione di Giunta Regionale n. 476 del 16/06/2017 comprensiva di scheda anagrafica.

Cosa allegareLa documentazione da allegare è quella indicata nella modulistica stessa.

NotePer la vendita di prodotti appartenenti al Settore alimentare occorre compilare ed inoltrare in allegato la ''notifica di fini della registrazione''

Riferimenti di LeggeLegge Regione Liguria 1/2007 e successive modifiche.
Deliberazione Consiglio Regionale numero 31 del 17 dicembre 2012 modificata ed integrata con Deliberazione n. 31/2014
Estratto dal decreto Bersani sulla disciplina del commercio riguardo le forme speciali di vendita al dettaglio
Art. 71 D.Lgs. n. 59 del 26.03.2010
Allegati
img_20PROCURA DIGITALE
img_21SCIA commercio spacci interni